Assistenza agli anziani Torino2019-03-07T18:08:29+00:00
Fissa un Appuntamento

Non sempre basta scegliere la badante migliore, a volte è necessario affidarsi a figure più specializzate.

Sicurinsieme è la risposta giusta alle tue esigenze

Quale tipologia di servizio scegliere per assistere un anziano

 Quando un genitore invecchia e comincia ad aver bisogno di aiuto per svolgere le operazioni di vita quotidiana più semplici, i figli, solitamente, accorrono prendendosene cura in prima persona. Ci sono però casi in cui l’assistenza diretta dei più cari non basta, serve una figura professionale preparata. Ed è proprio in questa fase che ci si affida a servizi specializzati nell’offrire assistenza agli anziani.

Trovare la soluzione migliore non è sempre facile, spesso bisogna combattere contro il volere del genitore stesso che rifiuta ogni aiuto. Inoltre, l’offerta è ampia e bisogna, prima di fare una scelta, capire quale sia la precisa esigenza del nostro familiare.

Cosa significa invecchiare oggi

Alla soglia dei 65 anni, per la nostra cultura, si inizia a invecchiare e questo comporta una serie di condizioni a cui, inevitabilmente si va incontro. Aumentando la longevità media, aumenta anche il lasso di tempo che una persona trascorre come “invalido”. L’incidenza di multipatologie croniche e disabilità aumenta con il passare degli anni, mettendo i parenti dell’anziano di fronte a un bivio: accudire i genitori personalmente o scegliere il servizio di assistenza che meglio si adatta alle loro esigenze.

Nella fascia di età superiore ai 70 anni, secondo ricerche del Piano Sanitario Nazionale, si registrano casi con almeno due malattie croniche in atto per il 52% degli uomini e il 61% delle donne. Quando ciò avviene, il primo passo da fare è quello di individuare le esigenze del malato, capirne i bisogni e muoversi di conseguenza. Le figure professionali necessarie possono essere diverse: dall’infermiere al fisioterapista, fino all’urologo.

Assistenza agli anziani Torino

Prendersi cura di una persona anziana, pur sembrando semplice, in realtà non lo è. Lo sforzo fisico e psicologico richiesto è notevole da parte di tutti i componenti della famiglia e comporta anche modifiche nell’organizzazione familiare stessa. Quando diventa impossibile lasciare un genitore o un nonno, a vivere da solo, la prima cosa che viene di fare è accoglierlo in casa propria e integrarlo nella normale routine quotidiana.

Ma se questo non è possibile?

Nasce il bisogno di rivolgersi a servizi di assistenza agli anziani.

Quando si opta per questo tipo di soluzioni è bene sempre valutare tutti i pro e contro, ascoltare la persona interessata e capire le sue reali esigenze. Non sempre basta scegliere la badante che si pensa essere migliore, a volte è necessario affidarsi a figure professionali più specializzate e competenti. La scelta del professionista a cui rivolgersi è il passo più importante, va fatto responsabilmente e senza fretta. Sempre più spesso si assiste a casi in cui, dopo aver lasciato il proprio parente nelle mani dell’assistente selezionato, si verificano episodi spiacevoli.

 A cosa ci riferiamo quando parliamo di Assistenza agli anziani?

I servizi che rientrano sotto questa denominazione sono diversi e ognuno con caratteristiche differenti in base alla gravità della situazione e alle esigenze dei familiari che ne fanno richiesta.

Assistenza agli anziani Torino

Quelli più necessari, nella maggior parte dei casi, sono:

  • Assistenza domiciliare: un insieme di servizi rivolti a persone temporaneamente o parzialmente non autosufficienti, che necessitano di aiuto presso la loro abitazione. Le figure impegnate in questo lavoro sono professionisti del settore medico che vanno a migliorare lo stato fisico e psicologico dell’anziano.
  • Servizio di badanti: molti confondono le badanti con gli assistenti domiciliari, pensando siano la stessa cosa. Non è così! Una badante è una risorsa che assiste quotidianamente il genitore/nonno/zio, nella sua casa, aiutandolo nelle faccende domestiche, nella cucina, nelle operazioni quotidiane più faticose e tenendogli compagnia.
  • Ospedalizzazione domiciliare: questo tipo di servizio viene richiesto per quella fascia di anziani che necessitano di cure mediche specifiche. Invece di essere svolte in ospedale, queste operazioni avvengono a casa grazie all’aiuto di personale medico specializzato.

L’assistenza agli anziani può essere continuativa nel tempo oppure occasionale. In alcuni casi può anche essere ospedaliera in cui si offre aiuto per quanto riguarda l’igiene personale e l’assistenza notturna. Alcune patologie inoltre, come l’Alzheimer o il Parkinson, richiedono cure speciali che assecondino lo sviluppo della malattia.

L’ultima opzione, spesso scartata, che va ad aggiungersi alle 3 sopra elencate, è la residenza per anziani, in cui il parente si trasferisce e vive in mezzo a suoi coetanei, assistito 24h su 24 da personale specializzato. Ovviamente se non è strettamente necessario, l’assistenza domiciliare è la via più consigliata e apprezzata in qualsiasi fascia d’età.

badante Torino

Chiedi informazioni

SICURINSIEME

TROVIAMO SEMPRE PER VOI, LA GIUSTA SOLUZIONE

RICHIEDI UN APPUNTAMENTO